Sabato, 03 Dicembre 2022

    Gemmato: “Governo impugnerà legge Regione Puglia su medici non vaccinati”. Dura replica di Emiliano

    Il Governo intende impugnare la decisione della Regione Puglia di impedire il reintegro dei sanitari non vaccinati. Ad annunciarlo il neo sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato durante il suo intervento a SkyTg24.

    Commentando le dichiarazioni del presidente Michele Emiliano che si era appellato alla legge regionale, l’onorevole Gemmato ha risposto senza tentennamenti che “verrà impugnata”. Gemmato ha sottolineato ancora che “fra i medici considerati no vax ci sono anche medici che si sono sottoposti a due dosi di vaccino, che hanno contratto la malattia e per questo hanno chiesto l'esenzione ad un nuovo richiamo". Non si è fatta attendere la replica del governatore di Puglia, Michele Emiliano che ha risposto al sottosegretario alla Salute in maniera piccata. “Gemmato è un politico di lungo corso e dovrebbe sapere che tra leggi nazionali e leggi regionali nelle materie concorrenti come la sanità non c’è un rapporto di gerarchia che fa prevalere le prime sulle seconde, salvo che ci sia una lesione delle attribuzioni del Parlamento. Ma queste ultime devono essere impugnate tempestivamente dal Governo, fatto questo non avvenuto nel nostro caso, essendo la legge in questione del 2021. Prendo atto che Gemmato, farmacista, si cimenta in arditi ragionamenti giuridici annunciando l’impugnazione della legge pugliese, e così facendo fa fare al Governo del quale fa parte da qualche ora una pessima figura. I termini per l’impugnativa infatti sono ampiamente scaduti. Uno cosi dovrebbe immediatamente dimettersi per la sua inadeguatezza”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati