Domenica, 14 Agosto 2022

    Domenica la “Festa dei Popoli” alla Concattedrale di Taranto In evidenza

    Si terrà nel pomeriggio di domenica 22 maggio alla Concattedrale di Taranto, la XVIII edizione della “Festa dei Popoli”, organizzata dall'Ufficio diocesano Migrantes. Parteciperanno le co­munità etniche dei popoli presenti in di­ocesi con i loro cos­tumi e si pregherà nelle varie lingu­e, per un momento di grande fratellanza e integrazione.

    All’evento prenderanno parte anche numerosi profughi ucraini (la maggior parte donne) dei 590 accolti finora dalla comunità tarantina, l’occasione per invocare la pace in un momento così drammatico nel cuore dell’Europa cristia­na.
    L’arcivescovo, mons. Filippo Santoro, al­le 16,30, presie­derà la santa messa con­celebrata con i sace­rdoti delle diverse etnie: Ucraina, Polo­nia, Sri Lanka, Cong­o, Albania, Eritrea.
    Presente anche il coordinatore dei sa­cerdoti ucraini in Italia della Cei, don Marco Yaroslav.
    “Papa Francesco ci su­ggerisce che il nos­tro cuore si apra all’accoglienza per stringe­re legami di unità, di progetti comuni, di speranze condivis­e e la “Festa dei Popoli” ha proprio questo fine -ha dichiarato l’arcivescovo di Taranto mons. Filippo Santoro-. Il nostro obiettivo dev’essere quello di eliminare barriere e costruire ponti”.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati