Domenica, 02 Ottobre 2022

    Tutto pronto per il 61mo “Convegno internazionale di studi sulla Magna Grecia” In evidenza

    Foto Studio R. Ingenito Foto Studio R. Ingenito

    Presentato a Palazzo di Città il 61esimo “Convegno internazionale di studi sulla Magna Grecia”, in programma dal 29 settembre al 2 ottobre prossimi nell’aula magna del Dipartimento Jonico dell’università degli studi “Aldo Moro” e organizzato dall’Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia con il sostegno del Comune di Taranto.


    Argomento di questa importante edizione “Taranto e Siracusa: due capitali del Mediterraneo a confronto (IV e III secolo a. C.)”, tema di rilievo che si collega, approfondendo tuttavia un orizzonte cronologico diverso, a quello affrontato nel 2021, riguardante le relazioni tra Magna Grecia e Sicilia in età arcaica. Il tema verrà illustrato attraverso una serie di Relazioni e Tavole Rotonde. Prevista l’esposizione di poster e di pannelli sulle attività di scavo in Magna Grecia, da parte di tutte le Soprintendenze del territorio, nonché di Università e Istituti di ricerca. Come ogni anno, nel corso del Convegno si terrà la Fiera del Libro di interesse storico- archeologico.
    Alla conferenza stampa hanno preso parte l’assessore comunale alla Cultura Fabiano Marti, il presidente dell’Istituto per la storia e l’archeologia della Magna Grecia Aldo Siciliano, il coordinatore scientifico dei convegni Mario Lombardo, il docente universitario e segretario tesoriere dell'istituto Riccardo Pagano oltre ai rappresentanti degli enti patrocinanti.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    almat.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati