Sabato, 03 Dicembre 2022

    Pierfrancesco Favino a Taranto per interpretare il ruolo dell'eroico "Comandante" Todaro

    By Greta Coppola Novembre 21, 2022
    Foto credit: Enrico De Luigi Foto credit: Enrico De Luigi

    Si stanno girando da qualche giorno a Taranto le scene del film "Comandante" che ha come protagonista il grande attore Pierfrancesco Favino il quale interpreta un eroe della Marina Militare italiana nel secondo conflitto mondiale: Salvatore Todaro. Un colossal tutto italiano che racconta una storia di umanità e di solidarietà in tempo di guerra.


    Da qualche giorno infatti l'attore si trova sul set allestito nel Porto Militare di Taranto, esattamente nel bacino Ferrati della Marina dove è ormeggiato un sommergibile ricostruito fedelmente sul modello del sommergibile Cappellini di cui Todaro fu comandante, realizzato con il fondamentale supporto della Marina militare e di un centinaio tra ingegneri ed artigiani, che dopo le riprese potrebbe ospitare un museo di storia naturale della Marina stessa. Il film, scritto da Sandro Veronese e Edoardo De Angelis è ambientato nel 1940 e racconta di Todaro che al comando del sommergibile Cappellini in uno scontro di guerra nell'oceano atlantico affondò la nave Kabalo e poi salvò dal naufragio 26 uomini dell'equipaggio nemico accogliendoli a bordo; quando il capitano del Kabalo gli chiese il perché Todaro rispose "perché noi siamo italiani, un nemico indifeso è semplicemente un altro essere umano". Ricordiamo che al comandante Todaro, morto nel 1942 in un bombardamento in mare e onorato con la medaglia d'oro alla memoria per il suo valore militare, è intitolato uno dei recenti sottomarini della Marina italiana.
    Il film sarà visibile sugli schermi nella prossima stagione.

    Vota questo articolo
    (13 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati