Image

Il Taranto si organizza in vista della prossima stagione. Diversi under nel mirino

Il Taranto lavora sottotraccia in vista della prossima stagione.

In attesa di sistemare tutta la pratica relativa all’iscrizione al campionato (lo stadio Iacovone sarà disponibile?), il riconfermato Capuano si muove da allenatore-manager alla ricerca dei tasselli giusti per ristrutturare l’organico rossoblù. Tante le idee a cominciare dagli under, che continueranno ad essere linfa vitale in chiave minutaggio (quest’anno la società del presidente Giove ha incassato, come documentabile, poco più di 198 mila euro).
Si starebbero seguendo tre promesse dell’Empoli, il laterale destro 2002 Boly, il mancino 2003 Rizza e la seconda punta Magazzù sempre 2003 (Capuano e Giove sono saliti in Toscana assistendo pure alla partita Empoli-Juve); piacciono anche due ragazzi della Primavera laziale, l’esterno destro Floriani (2003) e il centrocampista Bertini (2002), oltre al difensore centrale Marcandalli ex Pro Vercelli ma di proprietà del Genoa e il roccioso centrocampista Saco Coli (2002) del Napoli. L’attenzione del Taranto è puntata anche sugli over con diversi nomi già annotati in agenda. Su tutti quello del centravanti Caturano (Potenza) ma Capuano spinge per riavere Tommasini del Pisa. Due candidati forti che si sommano, per ora, agli altri attaccanti Jallow (ex Viterbese) e Nicastro (Pontedera), ai difensori Gigli (Rimini) e Monteagudo (ex Viterbese) e all’eclettico Arena del Gubbio (ha richieste anche dalla serie A). Si cercano acquirenti per il difensore Antonini (l’Empoli resta una possibilità concreta così come il Catanzaro).
Sul fronte societario, circola voce che il presidente Giove possa nominare la figlia Alessandra direttore generale del Taranto.

Pecoraro Hair Beauty
Istituto Plateya
Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Autogamma
Franky
Brace e Sapori
G-tek s.r.l.
CM-TS S.R.L.
MAD. S.R.L.
BUILD ENGINEERING
STONEG S.R.L.
Flaminia