Image

Gioiella Prisma Taranto, tie break amaro a Cisterna

CISTERNA VOLLEY – GIOIELLA PRISMA TARANTO 3-2

CISTERNA VOLLEY: De Santis (lib), Tosti ne, Finauri ne, Giani 4, Ramon 15, Saitta 3, Piccinelli (lib), Faure 20, Rossi 18, Czerwinski ne, Mazzone 9, Bayram 6, Nedeljkovic 17, Peric 10. All. Falasca
GIOIELLA PRISMA TARANTO: Gargiulo 25, Alletti 2, Luzzi (lib) ne, Rizzo (lib), Trinidad 7, Ekstrand 1, Lanza 14, Jendryk 9, Sala 14, Russell 8, Bonacchi 4, Gutierrez 14, Paglialunga ne, Raffaelli 1. All. Andriani
Arbitri: Armando Simbari (Milano) e Vincenzo Carcione (Roma)
Parziali: 25-27 (35’), 20-25 (28’), 25-18 (30’), 25-13 (24’), 17-15 (26’)

La Gioiella Prisma perde al tie break a Cisterna di Latina dopo essere partita in vantaggio conquistando i primi due set, con concrete soluzioni di Gutierrez e Lanza, riuscendo a fermare Faure e Ramon con una bella coordinazione a muro e in difesa. Poi si assiste a una partita diversa, con Cisterna che riesce a leggere il gioco degli ionici e ad annichilire tutti gli attaccanti della Gioiella Prisma. Nonostante svariati cambi, doppi cambi e diversi inserimenti da parte di coach Andriani, il team rossoblù non riesce a reagire e si arriva al tie break dove ancora una volta gli ospiti partono in vantaggio ma cedono sul finale ai vantaggi perdendo così l'occasione della vittoria e di preziosi punti in palio nello scontro diretto. Appuntamento a Civitanova settimana prossima ancora in trasferta.
Queste le dichiarazioni di coach Andriani. 
“Torno deluso come tutte le volte che si esce sconfitti da un campo, soprattutto dopo una partita del genere -ha commentato il tecnico della Gioiella Prisma Taranto-. Sia noi che Cisterna sappiamo che queste gare fanno la differenza soprattutto alla fine della stagione per la salvezza. Quindi torniamo delusi. Come al solito si prende il positivo, si prendono i primi due set e si vede cosa non è andato negli altri due, perché non possiamo subire in quel modo. Poi il quinto set come al solito è una roulette, una palla in più o in meno può cambiar la partita. Questa volta è stata per loro, altre volte speriamo lo sia per noi”.

Pecoraro Hair Beauty
Pecoraro Hair Beauty
Autogamma
Autogamma
Autogamma
Franky
Brace e Sapori
G-tek s.r.l.
CM-TS S.R.L.
MAD. S.R.L.
BUILD ENGINEERING
STONEG S.R.L.
Flaminia