Sabato, 03 Dicembre 2022

    Capuano: "Devo salvare il Taranto. Foggia squadra fortissima ma noi dobbiamo fare punti"

    "Non mollo. Ho scelto il Taranto e me lo tengo ben stretto. Siamo una squadra giovane con molte aspettative e poche certezze.


    In questo momento anche le decisioni arbitrali ci hanno danneggiato ".
    È un fiume in piena Eziolino Capuano in conferenza stampa alla vigilia del derby pugliese tra Taranto e Foggia.  Ecco alcuni passaggi della sua conferenza:

    GELBISON: "Abbiamo disputato un secondo tempo vergognoso e pietoso.  Eravamo partiti anche bene e fatto noi la partita ma nel secondo tempo ci siamo sciolti.  Fine primo tempo però c'è stata una clamorosa svista dell'arbitro".

    FOGGIA: " È una delle squadre più forti del campionato. In questo momento sono un leone ferito e sicuramente non possono essere quelli dei quattro punti conquistati. Non so onestamente da un punto di vista tattico come giocheranno".

    RAICEVIC: " Giocatore di categoria e di qualità.
    Non ha la condizione fisica per giocare  ma sarà convocato. Può benissimo giocare in tandem con Infantino".

    MODULO TATTICO: " Giocheremo sempre con il 3 5 1 1, modulo che è  più congeniale anche alla nostra condizione fisica attuale.
    Con il 3 4 1 2 abbiamo fatto bene con la Fidelis ma malissimo a Pagani e ribadisco è un modulo che porta un grande dispendio di energie".

    FORMAZIONE: " Non ci saranno ancora Diaby e Brandi e dobbiamo valutare Infantino.
    A centrocampo  siamo pochi tenendo conto anche dell'assenza di Provenzano".

    TIFOSI: " La loro assenza sarà un problema per noi.
    Spero che ci ripensino ma rispetto la loro scelta.
    Giocare senza la curva alle spalle è una mazzata per noi".

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati