Domenica, 29 Gennaio 2023

    Vola il Taranto di Capuano. Allo Iacovone si arrende anche il Potenza

    Terzo risultato utile di fila per i rossoblù che hanno blindato anche la difesa

    TARANTO-POTENZA 2-0
    TARANTO (3-5-1-1): Vannucchi; Evangelisti, Antonini, Manetta; Mastromonaco, A.Romano, Labriola, Diaby (1’ st Chapi Romano), Ferrara (41’ st Formiconi); Guida (15’ st La Monica), Raicevic (11’ st Infantino). A disp.: Loliva, Martorel, Granata, Panattoni, Mazza, Vona. All. Capuano.
    POTENZA (4-3-3): Gasparini; Giamfy, Girasole, Legittimo, Rillo (35’ st Schimenti); Talia (1’ st Laaribi), Steffè, Del Pinto (17’ st Belloni); Emmausso (7’ st Del Sole), Caturano, Di Grazia (7’ st Volpe). A disp.: Uva, Celesia, Sandri, Armini, Riccardi, Polito, Verrengia, Masella. All. Siviglia.
    ARBITRO: Mattia Caldera di Como. Assistenti: Giuseppe Lipari di Brescia e Federico Fratello di Latina. Quarto ufficiale: Domenico Mirabella di Napoli.
    MARCATORI: 3’ pt Antonini (T), 6’ st Romano (T)
    NOTE. Spettatori 1100 circa (150 provenienti da Potenza). Ammoniti: Mastromonaco (T), A. Romano (T), Manetta (T), Steffè (P), Emmausso (P), Giamfy (P), Belloni (P)
    Angoli: 3-2 per il Potenza. Rec.: 1’ pt; 4’ st.
    Continua a macinare punti il Taranto che supera il Potenza con un gol per tempo e vede lievitare la classifica, un miracolo considerato lo scioccante avvio di campionato. Per l’appuntamento contro i lucani, Capuano lancia subito nella mischia i recuperati Labriola e Diaby dando più solidità al centrocampo; in attacco c’è Raicevic dal 1’ nel solito 3-5-1-1. Il resto è lo stesso di Cerignola. Il Potenza non rinuncia alle tre punte, presentando solo la novità Girasole in difesa rispetto alla vittoriosa sfida con la Turris. Due gli ex, Emmausso e Caturano. Il Taranto parte col turbo inserito e al 3’ trova già il vantaggio. Sugli sviluppi di un corner, cross di Ferrara, Antonini salta più in alto di tutti e di testa infila Gasparini che riesce solo a toccare il pallone. Buon approccio del Taranto che prova a mantenere l’iniziativa anche se il Potenza alza il baricentro alla ricerca del pari, vanificato al 20’ dalla posizione irregolare di Di Grazia. Gara piacevole, col Taranto che riesce spesso a distendersi ma senza creare pericoli seri dalle parti di Gasparini. Al 33’ occasione d’oro per gli ospiti con Caturano che manda di un soffio oltre l’incrocio. La risposta del Taranto al 40’ con Raicevic che trova pronto Gasparini. Decisivo Vannucchi 1’ più tardi su conclusione ravvicinata di Caturano. Il Potenza chiude all’attacco ma si va al riposo sull’1-0 per i rossoblù. Un cambio per parte durante l’intervallo: nel Taranto Chapi Romano rileva Diaby; tra i lucani Laaribi avvicenda Talia. Partenza lanciata dei rossoblù anche nella ripresa e al 6’ un bolide di A. Romano dai trenta metri sorprende Gasparini nell’angolo basso per il 2-0. Siviglia inserisce anche Del Sole e Volpe (fuori Emmausso e Di Grazia) e per poco il Potenza non accorcia con Del Pinto che spara alto da posizione molto invitante. Prosegue la girandola di cambi: nel Taranto Infantino fa rifiatare Raicevic e poi
    La Monica prende il posto di Guida; nel Potenza è il turno di Belloni (escluso Del Pinto). Rossoblù più sciolti e al 23’ Labriola va ad un passo dal tris con una rasoiata dalla distanza. Tiene la formazione di Capuano nonostante inizi ad affiorare un po’ di stanchezza. Il Potenza si fa vivo al minuto 33 con una botta di Del Sole, Vannucchi blocca sicuro. Siviglia si gioca anche la carta Schimenti per Rillo, ma il Taranto continua a gestire il doppio vantaggio senza particolari patemi. Dentro Formiconi per Ferrara, prima di un’iniziativa di Del Sole, Vannucchi abbassa ancora la saracinesca. Nei minuti finali il Taranto stringe i denti impacchettando un altro successo casalingo che potrebbe aprire nuovi scenari.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati