Sabato, 03 Dicembre 2022

    Il Taranto cade sul campo della Virtus Francavilla. Sconfitta che brucia

    By Enrico Sorace Novembre 20, 2022

    Per i rossoblù la sesta sconfitta in sette gare lontano dallo Iacovone

    Virtus Francavilla- Taranto 3-0

    Virtus Francavilla (4-3-2-1): Avella; Solcia (30’ st Pierno), Idda, Miceli, Caporale; Di Marco (42’ st Macca), Risolo, Mastropietro; Cardoselli (32’ st Minelli), Cisco (43’ st Enyan); Patierno. A disp.: Negro, Romagnoli, Giorno, Ejesi, Carella, Ekuban. All. Calabro
    Taranto (3-5-2): Loliva; Evangelisti (45’ st Vona), Antonini, Manetta; Mastromonaco, Chapi Romano (14’ st Infantino), Mazza, Diaby (7’ st De Maria), Formiconi; La Monica (1’ st Guida), Tommasini. A disp.: Martorel, Caputo, Granata, Maiorino, Sakoa, Marini. All. Capuano
    Arbitro: Adalberto Fiero di Pistoia. Assistenti: Mattia Bartolomucci di Ciampino e Egidio Marchetti di Trento.
    Marcatori: 9’ st Solcia (VF), 42’ st (rig.) Patierno (VF), 44’ st Enyan (VF)

    Note. Spettatori 2000 circa. Espulso per proteste il diesse della Virtus Fracchiolla al 28’ pt. Ammoniti: Diaby (T), Risolo (VF), Mazza (T), Guida (T), Avella (VF), Enyan (VF). Angoli 1-5. Rec.: 1’ pt; 4’ st

    Il Taranto cade nella ripresa alla Nuovarredo Arena battuto dalla Virtus Francavilla che ha raccolto più di quanto seminato. Sconfitta pesante nei numeri proprio alla vigilia di tre gare di fuoco. In terra brindisina, Capuano deve fare a meno di diversi titolari tra infortuni e squalifiche ma non si smentisce confermando il 3-5-2 anche se con alcune novità: Diaby e Chapi Romano sono titolari a centrocampo, con Mastromonaco a destra e Formiconi a sinistra; davanti la coppia La Monica-Tommasini (Guida parte dalla panchina). La Virtus, priva di Maiorino, cambia assetto e si presenta con il 4-3-2-1 nel tentativo di invertire il trend delle ultime settimane. Primo squillo al 7’: Chapi Romano di testa arma Tommasini che da dentro l’area spara alto. Al 12’ Diaby si accentra dalla sinistra ma non trova la porta. Gara tirata anche se si mostra più sciolto il Taranto che al 18’ ci prova ancora con Tommasini, Avella mette in angolo. Al 28’ sugli sviluppi di un corner, Patierno segna, gol non valido per fallo dell’attaccante su Mastromonaco. Buona opportunità per i rossoblù al 44’ sempre su tiro dalla bandierina, La Monica di testa manda alto dopo un’incertezza di Avella. Meglio i rossoblù della Virtus ma all’intervallo è perfetta parità. Il Taranto si ripresenta in campo con Guida al posto dell’evanescente La Monica. E proprio il neo entrato al 6’ calcia dai venti metri, palla fuori di poco. De Maria, dopo un mese di assenza, rileva Diaby agendo da interno ma al 9’ la Virtus passa a sorpresa in vantaggio. Loliva non è impeccabile in uscita, la difesa del Taranto non riesce a liberare e Solcia (su appoggio di Patierno) indovina un destro imprendibile per l’1-0. Ancora un cambio tra i rossoblù: Infantino avvicenda Chapi Romano e il Taranto diventa 3-4-1-2 nel tentativo di riequilibrare la gara che si gioca sotto una pioggia battente. Al 19’ rossoblù pericolosi con Mastromonaco, Avella si fa trovare pronto. Risponde Solcia (22’), Loliva è ben piazzato e ci mette una pezza. Al 26’ doppia possibilità per il Taranto con Mazza e Guida, Avella abbassa la saracinesca. È un buon momento per il Taranto e al 28’ ancora il portiere di casa protagonista su Guida. Nella Virtus entrano Pierno per Solcia e Minelli per Cardoselli. La formazione di Capuano spinge ma negli ultimi metri manca il guizzo vincente. Ancora Guida in evidenza al 39’ il sinistro dal limite finisce oltre l’incrocio. E al 40’ l’episodio che chiude la sfida: Manetta colpisce col braccio in area ed è rigore per la Virtus. Dal dischetto realizza Patierno. Il Taranto sbanda e subisce anche la terza rete firmata da Enyan lasciato tutto solo dopo una ripartenza viziata da un presunto fallo su Evangelisti. Nel recupero, Vona sostituisce Evangelisti (botta al ginocchio), anche se la sconfitta è già scritta. La Virtus Francavilla si riscatta; per i rossoblù arriva il sesto stop lontano dallo Iacovone.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati