Sabato, 03 Dicembre 2022

    CJ Basket Taranto ancora ko in casa. Decisive le assenze

    CJ BASKET TARANTO - IVPC DEL FES AVELLINO 62-68


    CJ Basket Taranto: Cena 17 (5/9, 1/4), Bruno 16 (2/3, 3/9), Corral 13 (4/7, 1/5), Villa 6 (2/6, 0/7), Piccoli 4 (2/4, 0/2), Sampieri 3 (1/3, 0/0), Graziano 2 (0/1, 0/0), D'Agnano 1 (0/0, 0/1), Napolitano 0 (0/0, 0/0), Liace 0 (0/0, 0/0), Conte 0 (0/0, 0/0). All. Olive.
    IVPC Del Fes Avellino: Vitale 15 (4/8, 0/5), Eliantonio 11 (4/8, 1/1), Caridà 11 (2/5, 2/2), Petrucci 9 (2/5, 1/4), Marra 6 (0/2, 2/4), Arienti 6 (2/8, 0/1), Valentini 4 (2/5, 0/1), Bianco 3 (1/3, 0/0), Venga 2 (1/1, 0/0), Carenza 1 (0/2, 0/2). All. Benedetto.
    Arbitri: Marcello Martinelli di Brescia e Vito Castellano di Legnano (MI). Parziali: 21-18, 17-16, 12-14, 12-20. Uscito per falli: Sampieri (TA). STAT TA - Tiri liberi: 15 / 23 - Rimbalzi: 38 7 + 31 (Diego Corral 14) - Assist: 15 (Santiago Bruno, Francesco Villa, Marcello Piccoli, Luca Sampieri 3). STAT AV - Tiri liberi: 14 / 17 - Rimbalzi: 41 11 + 30 (Giacomo Eliantonio, Andrea Valentini 9) - Assist: 14 (Donato Vitale, Niccolò Petrucci 3)

    CJ Basket Taranto ko, in tutti i sensi. Sul parquet e in infermeria. La squadra rossoblu esce sconfitta per la seconda volta consecutiva nel giro di 8 giorni dal Tursport. Stavolta a passare è la IVPC Del Fes Avellino che si impone per 68-62 nell’ottava giornata del campionato di serie B Old Wild West 2022/23 girone D. Taranto può però ampiamente recriminare sulle assenze che hanno fortemente limitato le rotazioni a disposizione di coach Olive. Dapprima il forfait di capitan Conte a cui si è aggiunto in corso d’opera, quasi subito, nel corso del primo quarto, quello di Mattia Graziano che si è infortunato la spalla dopo uno scontro di gioco. Una grave perdita per i rossoblu peraltro nello stesso ruolo di un giocatore, il prodotto delle giovanili di Brescia che aveva avuto un buonissimo impatto partendo in quintetto. Taranto, trascinata da Cena, Bruno e Corral tutti in doppia cifra ha tenuto botta finchè ha potuto andando anche in vantaggio in doppia cifra poi però, un po’ col fiato corto ha ceduto alla distanza alla maggior freschezza e precisione al tiro di Avellino in una serata difficile al tiro dalla distanza, solo 5/28 da tre. All’orizzonte ora due gare in trasferta, due derby, a Bisceglie e poi a Corato. Ma soprattutto Taranto spera di poter recuperare i suoi giocatori.

    Vota questo articolo
    (0 Voti)
    pecorarh.jpg
    natur4.jpg
    ermese2.jpg
    autogammasud.jpg
    franky_2.jpg
    gteck_wall.jpg
    mad-srl.png
    cmts_new3.jpg
    buld_sc.jpg
    stoneg.jpg
    © 2014 associazione CronacheTarantine. Tutti i diritti sono riservati